venerdì 3 agosto 2012

Una rapida analisi immigrati - quartiere


Il quartiere Libertà della città di Bari è popolato dalla presenza di comunità straniere alcune delle quali integrate da qualche anno nel tessuto territoriale come potrebbero rappresentare i Mauriziani (nel grafico ben  268) adattati anche professionalmente oppure persone provenienti dall'est (Georgia e Ucraina per un totale di 363 immigrati, essenzialmente donne) che ricoprono mansioni di colf e badanti essendo il quartiere abitato da poche famiglie "giovani" e molti anziani che vivono soli. Escludendo la numerosa presenza di albanesi probabilmente risalente dal celebre sbarco del 1991 sulle coste baresi sono in aumento arrivi dal Bangladesh  (308) e soprattutto dalla Nigeria (137).
Nell' VIII  circoscrizione, quindi, in seguito ai dati forniti dall'ufficio anagrafe del Comune di Bari, il numero delle persone immigrate è di 2354 con un incremento di provenienze dall'Africa in seguito agli avvenimenti della "primavera araba".  Il 39% proviene dalla zona del corno e del nord.
A questi dati ufficiali dovrebbe aggiungersi una cospicua fetta di "irregolari". Esiste sicuramente un sommerso che necessita di ascolto e di sostegno a cui viene già offerto un servizio di prima assistenza. Occorre quindi lavorare per poter arrivare in particolar modo a queste persone per farle sentire parte integrante del territorio, sforzandosi di vincere la diffidenza che in questi casi è ovvia prassi.




1 commento:

  1. Sono molto felice di condividere con tutti gli spettatori che stanno leggendo questo, voglio informare l'intero pubblico di come ho ottenuto aiuto per il mio herpes, ho voluto questo da 6 mesi, ho anche preso cure da qualche dottore, poche settimane Sono tornato in rete per vedere se sarò in grado di ottenere qualsiasi informazione per curare il mio herpes, durante la mia ricerca ho visto varie testimonianze di persone che sono state aiutate da un grande uomo chiamato Dr Akhigbe e senza alcuna esitazione, l'ho contattato , Gli ho scritto e lui mi ha guidato, gli ho chiesto delle soluzioni e ha iniziato i rimedi per me e in effetti 3 settimane dopo aver iniziato a usare la medicina, ero completamente felice perché ha funzionato per me. Sono andato all'ospedale per check-up e in effetti sono stato dichiarato negativo dalla mia malattia, e ho anche aspettato di nuovo per due settimane e sono tornato in un altro ospedale per essere completamente sicuro e con mia grande sorpresa ero ancora dichiarato negativo, e ho deciso di condividere questo grande opportunità per quelle persone là fuori che combattono questa malattia, voi c contattalo ora per la tua medicina per curare le tue malattie, contatta la sua email; drrealakhigbe@gmail.com o Whatsapp 2348142454860. sito web. HPPS: drrealakhigbe.weebly.com

    Il dott. Akhigbe cura malattie come ..
    dell'HiV
    erpete
    Cancro
    Malattia cronica
    Asma
    als
    Malattia del cuore
    Diabete. eccetera
    contattalo per la soluzione

    RispondiElimina